Articoli marcati con tag ‘Jerry Ordway’

Avvistamenti legionari: uscite di febbraio e marzo 2011

venerdì, 31 dicembre 2010
Ascolta con webReader
Legion of Super-Villains #1

Legion of Super-Villains #1

Per non finire l’anno con troppi sospesi, pongo il sigillo finale sul 2010 con uno sguardo alle uscite legionarie di Febbraio e Marzo prossimi, che da diverso tempo attendevano il loro turno di sfilare su queste pagine.

Il materiale da tenere d’occhio è davvero molto, e lascia presagire una primavera assai succosa per tutti gli aficionados del team futuribile. A partire da Legion of Super-Villains #1, di Levitz e Portela, one-shot marzolino che, a quanto pare, dovrebbe aprire le danze di un importante evento Legion-related. Che sia forse di Flashpoint, l’imminente crossover di Geoff Johns che si prospetta giocato sui viaggi nel tempo?

Personalmente, tuttavia, le uscite che ho marcato con maggior impazienza sul calendario sono quelle di Adventure Comics #523 e #524, primi due capitoli della storyline sulla Legion Academy che tanto mi ha impressionato nella sua anteprima di due mesi fa sul “volume six”. Oltre alla presenza tra gli autori del solito Levitz, da sottolineare sul versante artistico quella di Phil Jimenez, penciler di ottimo livello già ammirato in anni recenti su “Astonishing X-Men” e “Amazing Spider-Man”.
A proposito di “Adventure Comics”, una piccola segnalazione off-topic: i collezionisti dello storico titolo DC tengano conto che la backup feature su Atomo terminerà in uno speciale ad hoc, Giant-Size Atom #1. Se vi siete appassionati a questa storia, quindi, non fatevi sfuggire quest’albo, di Jeff  “Superboy” Lemire e Mahmud Asrar.

Proseguono inoltre, come di consueto, la collana regolare dedicata a Saturn Girl e soci – ricordate dunque di prenotare Legion of Super-Heroes (vol. VI) #10 e #11, di Levitz e Cinar – e lo spin-off R.E.B.E.L.S. (vol. II), di Bedard e St. Aubin, che nei numeri #25 e #26 vedrà il ritorno di – ulp! – Starro il Conquistatore.

Per concludere, una sfilza di segnalazoni nella zona volumi. Le più significative sono Legion of Super-Heroes: The Choice HC, che ristampa il primo ciclo di storie del “volume six” levitziano; Superman/Batman: Worship TP, che raccoglie l’osceno team-up coi World’s Finest recensito a suo tempo in questo articolo; e Superman: Codename Patriot TP, versione brossurata dell’hardcover già edito l’anno scorso e che vede Mon-El tra i co-protagonisti.
Booster Gold: Past Imperfect TP, di Giffen/DeMatteis e Batista, e Time Masters: Vanishing Point TP, di Dan Jurgens, contengono invece dei meri camei della Legione, brevissimi ma comunque simpatici.

Per leggere i testi completi delle solicitations appena discusse, cliccate il link di seguito. E un buon San Silvestro a tutti! (altro…)

Edicola legionaria: Superman/Batman #75

giovedì, 26 agosto 2010
Ascolta con webReader
Superman/Batman #75

Superman/Batman #75

Non so se vi sia mai capitato di rivedere un vecchio zio dopo tanto tempo. Lo ricordavate arzillo e pieno di energia, quando da bambini giocava con voi prendendovi in braccio di peso come foste una piuma. Oggi, invece, è un dolce anziano sdentato, che vi sorride guardandovi con lo sguardo affaticato di chi vi riconosce, sì, ma con fatica. Sono momenti dolci e amari, questi, nei quali ci si può commuovere pensando al passato e allo scorrere del tempo, quel bastardo che si accanisce con alcuni più di altri senza mai spiegarcene il perchè.
Leggendo “Superman/Batman” #75 ho provato più o meno la stessa sensazione. Nei confronti dello sceneggiatore Paul Levitz.
L’ex President and Publisher DC ha ripreso da qualche mese la sua carriera di sceneggiatore, interrotta bruscamente circa vent’anni prima all’apice della popolarità. Purtroppo, le nuove opere dello scriba del New Jersey mi hanno finora lasciato molto freddo – e chi legge abitualmente le mie recensioni su questo blog lo sa bene. Tuttavia non c’è limite al peggio, e Levitz lo ha dimostrato proprio, a mio avviso, con “Superman/Batman” #75, un fumetto talmente brutto e raffazzonato da sembrare un pessimo scherzo. (altro…)

Avvistamenti legionari: uscite di ottobre 2010

martedì, 3 agosto 2010
Ascolta con webReader
Supergirl (vol.VI) Annual #2

Supergirl (vol.VI) Annual #2

Di rientro dalle ferie, ecco che trovo ad attendermi su Newsarama le solicitations delle pubblicazioni DC Comics previste per il prossimo ottobre. Neanche fosse Natale – ma la data di copertina degli albi in uscita fra tre mesi sarà in effetti “dicembre 2010″ – la checklist presenta un numero insolitamente elevato di apparizioni legionarie. E il ritorno al tran tran urbano si addolcisce all’improvviso.

Tra i tanti annunci, l’albo che mi ritrovo ad attendere con maggiore impazienza è Supergirl (vol.VI) Annual #2, scritto dal bravo Sterling Gates e illustrato della fenomenale Amy Reeder (“Madame Xanadu”, “Batwoman”). La storia rileggerà in chiave moderna il primo incontro tra la Ragazza d’Acciaio e la Legione, in particolare nella figura del futuro boyfriend verdolino Brainiac 5. Viste le recenti delusioni levitiziane – state all’erta per l’imminente recensione del terzo episodio del “volume six” – pare proprio che questo annual abbia tutte le carte in regola per garantire agli aficionados una vera e propria boccata di ossigeno.
Il team futuribile versione Silver Age è rappresentato anche sulle pagine di DC Universe Legacies #6, fumetto realizzato a più mani da un pool di autori tra i quali spicca Keith Giffen, nome che più volte negli ultimi trent’anni si è cimentato, spesso con grande successo di critica, a raccontare le vicende di Cosmic Boy e soci.

Per il resto, anche ad ottobre prosegue il doppio incarico dell’ex President and Publisher DC Paul Levitz, che da diversi mesi regna ormai, per dirla alla Corrado Guzzanti/Francesco Rutelli, come grande sindaco di entrambe le collane della Legione: segnatevi dunque Legion of Super-Heroes (vol.VI) #6, disegni di Yildiray Cinar, e Adventure Comics #519, quest’ultimo raccomandato solo agli stomaci forti per via delle abominevoli matite di Kevin Sharpe.
Da segnalare inoltre anche l’ennessima (non richiesta) puntata dello spin-off R.E.B.E.L.S (vol.II), di Bedard e St. Aubin, che tocca l’inquietante traguardo delle ventuno uscite.

Sul fronte dei volumi, infine, non lasciatevi sfuggire il racconto del primo avventuroso viaggio di Superboy nel XXXI secolo, come raccontato da Geoff Johns e Gary Frank su Superman: Secret Origin Deluxe Edition HC, ideale compendio di quel “Superman and the Legion of Super-Heroes” che già dovreste conservare come un cimelio nella vostra collezione di graphic novel.
Cliccando di seguito, come sempre, l’elenco completo dei testi delle solicit di cui sopra. (altro…)

Avvistamenti legionari: uscite di agosto 2010

mercoledì, 19 maggio 2010
Ascolta con webReader
Legion of Super-Heroes (vol.VI) #4

Legion of Super-Heroes (vol.VI) #4

Senz’altro, qualcuno dei miei milioni di lettori (per la Questura, trentacinque) compirà gli anni tra agosto e settembre: beh, l’elenco delle nuove solicitations DC ha rivelato, tra inediti e ristampe, moltissimi regali potenziali per l’occasione, tutti naturalmente selezionati tra il materiale legato alla nostra amata Legione. Ma, ehi, quando si presenta un piatto così ricco come questo, non è una festa un po’ per tutti gli aficionados?

L’elenco delle proposte di cui sopra è già corposo prendendo in esame i soli albetti: oltre alle nuove uscite dei consueti titoli madre, con Adventure Comics #517 (di Levitz e Sharpe) e The Legion of Super-Heroes (vol. VI) #4 (di Levitz e Cinar), e all’ennesimo episodio del coriaceo spin-off di R.E.B.E.L.S. (vol. II) (di Bedard e St. Aubin), la checklist annuncia infatti ben due gradite sorprese.
Si tratta di Superman/Batman #75 (di Levitz e AA. VV.) e Tiny Titans #31 (di Baltazar e Franco): il primo, celebra i tre quarti di centenario della collana erede di “World’s Finest” con un albo ricco di guest star, tra le quali la Legione; il secondo, delizioso divertissement per tutte le età, vede eccezionalmente tra il cast, assieme alle versioni “bimbe” dei Giovani Titani, una tenera interpretazione di Brainiac 5.

Ma non è finita qui. Sul versante dei volumi, si segnalano altre vere e proprie chicche, da Starman Omnibus vol. 5 HC (di Robinson e AA. VV.), che vede l’alter-ego di Jack Knight incontrarsi in una splendida avventura con lo Star Boy post-Ora Zero, a Showcase Presents: The Legion of Super-Heroes vol. 4 TP (di AA. VV.), che conclude la ristampa economica della fortunata era di Jim Shooter come principale scriba legionario.
I più risparmiatori saranno inoltre lieti di vedere pubblicati, a un anno di distanza dalla versione cartonata, anche i brossurati di Superman: New Krypton vol. 2 TP (di AA. VV.) – con Mon-El – e di JSA: Black Adam and Isis TP (di Johns, Ordway e Eaglesham) – con Starman/Thom Kallor.

Come sempre, nel resto dell’articolo trovate le descrizioni complete dei pezzi appena elencati. La lista completa delle solicitations, invece, è a questo link. (altro…)

Edicola legionaria: Adventure Comics #4-7

mercoledì, 14 aprile 2010
Ascolta con webReader
Adventure Comics (vol.III) #4

Adventure Comics (vol.III) #4

Devo confessare che mi risulta difficile trovare argomenti sempre nuovi per commentare le attuali collane Legion-related.
Ognuna di queste, infatti, procede in modo piuttosto stabile sui binari di una trama a lungo raggio e ben pianificata, senza vivere particolari sobbalzi nè picchi; perfino dal punto di vista grafico, i disegnatori si danno il cambio nel rispetto di una scelta di uniformità dello stile.
Inoltre, di recente i legionari si sono visti ben poco, in attesa del corposo ritorno sulla scena che li vedrà protagonisti a partire da marzo. Questo è forse l’elemento che più ha limato il mio entusiasmo recensorio, inducendomi a sospendere per alcuni mesi la consueta rubrica del Legionblog dedicata alle review lampo. Che inizio a riproporre solo da oggi, scongelandola dopo una pausa che dura dallo scorso novembre.
In questa puntata, mi occuperò di “Adventure Comics” e delle altre uscite legate a Superboy; nei prossimi giorni, toccherà poi a Mon-El e a “R.E.B.E.L.S.” Stay tuned!

L’edicola parte con quella che, da novembre a marzo, è stato l’unico inedito ad essere intitolato alla Legione: mi riferisco alla breve backup di Adventure Comics (vol. III) #4, di Johns, Shoemaker ed Henry.
L’episodio, ad alto tasso di romanticismo, vede sul palco due coppiette di legionari, entrambe caratterizzate da rapporti sofferti e disfunzionali: da un lato, lo storico duo di Wildfire e Dawnstar; dall’altro, i neofidanzati Blok e White Witch, recentemente accoppiati dallo sceneggiatore Geoff Johns sulla base del flirt levitziano dei primi anni ’80 (alla faccia della “regola dell’amico”!).
Il breve racconto, che riprende i fili di alcune trame in sospeso da Final Crisis: Legion of 3 Worlds, si gioca proprio attorno ai sacrifici connaturati a queste due peculiari relazioni tra “diversi”: fino a che punto arriveremmo per stare accanto alla persona che amiamo? In un’atmosfera di tensione, avventura e mistero, toccherà ai legionari stabilire l’arduo – e doloroso – verdetto.
La lettura è molto scorrevole e densa; come è accaduto quasi sempre nei numeri precedenti, si ha quasi la sensazione che duri più della decina di tavole che in effetti la compongono; è curioso che il co-sceneggiatore, Mike Shoemaker, sia più noto come autore televisivo, visto che la maggior parte dei comics contemporanei, dal ritmo narrativo molto diluito, puntano come fonte di ispirazione proprio al piccolo e al grande schermo.
Si direbbe tutto troppo bello per essere vero, ma i lettori da bicchiere mezzo vuoto si rilassino: ce n’è anche per loro. Tocca infatti segnalare una piccola ambiguità che riguarda il finale della storia: in maniera a mio avviso non voluta, l’ultima tavola pare fare un passo indietro, ed instillare nel lettore un dubbio sulla reale solidità dei sentimenti celebrati fino a quel punto. Si tratta di una sequenza di vignette quasi mute, tutte intensità, la cui riuscita è affidata in tutto e per tutto nelle mani del disegnatore: il quale, questa volta, non è riuscito a mio avviso a comunicare la corretta recitazione dei personaggi, alimentando quel meccanismo di incertezza che lamentavo. Peccato.
In ogni caso, pur handicappato anche dal punto di vista registico (vedi la sequenza in cui Blok “perde i pezzi” nella base della Legione, assolutamente poco chiara), il racconto avvince e propone molti spunti per trame future. Vedremo se e come, nell’imminente “volume VI”, Levitz raccoglierà tutti i semi sparsi nei primi numeri della rinata “Adventure Comics”. (altro…)

Edicola legionaria: “Adventure Comics” #2 e altre uscite di settembre 2009

domenica, 4 ottobre 2009
Ascolta con webReader

Da quando, complice la scarsa mole di novità legionarie, ho ridotto da settimanale a mensile la periodicità della mia rubrica di recensioni lampo, mi sono ritrovato tra le mani un punto di riferimento ancora più efficace per fare il punto sulle mie letture.
Un mese vola, trascinato dalla corrente di mille impegni quotidiani. E in un mare d’abitudine è troppo facile per un collezionista finire col perdere di vista la qualità della propria passione. Che altrimenti diventa solo pulsione.

Questa volta, la seduta di riflessione mi lascia con un sorriso. Dopo un periodo a mio avviso piuttosto incolore, devo ammettere che, se dovessi basare il mio giudizio solo sulle uscite del mese appena concluso, avrei di che essere soddisfatto. (altro…)

Avvistamenti legionari: uscite di dicembre 2009

giovedì, 1 ottobre 2009
Ascolta con webReader

Superboy: The Greatest Team-Ups Ever Told TP

Un tempo Dicembre era il mese della neve, delle caldarroste e dei regali. La prima, ormai, si può trovare facilmente tutto l’anno. Sui ghiacciai perenni, sulle cime di qualche località sciistica ben attrezzata coi “cannoni”, o nei bagni del privè dell’Hollywood. E non so nel resto d’Italia, ma a Milano già si avvistano i primi barbecue ambulanti di castagne, nonostante le giornate siano ancora molto, troppo, calde.
Restano i regali, dunque. Magari, da scegliere tra le solicitations natalizie della DC Comics (ne trovate l’elenco completo sul sito Comic Book Resources). Peccato che nella checklist non compaia nemmeno mezza storia inedita della Legione. Inizia una serie nella serie: quella dell’astinenza da 31esimo secolo.

Come ben ricorderanno gli aficionados del blog, il duo di Geoff Johns e Francis Manapul ha annunciato il suo abbandono ad “Adventure Comics” (vol. III), attuale dimora di Lightning Lad e soci, in favore della nuova serie del velocista scarlatto. A sostituirli, dopo qualche mese di inevitabile interregno, sarà la gallina vecchia Paul Levitz, ormai libero dai precedenti impegni di alto dirigente DC.
Impossibilitati a portare a compimento il loro ciclo di storie come pianificato in origine, gli attuali autori spremeranno quindi il più possibile ogni tavola loro rimasta, per chiudere perlomeno il cerchio della feature principale, dedicata a Superboy/Kon-El. Come confermato via podcast dallo stesso Manapul, Adventure Comics (vol. III) #5 e #6 saranno interamente rivolti alla figura del Ragazzo d’Acciaio, fatta eccezione per un’improrogabile parentesi dicembrina dedicata al crossover “Blackest Night”.
Per gli albi successivi, invece, pare ormai deciso un menu “fill-in” legato alla Super-saga “New Krypton”, come già suggerito in rete da Dan DiDio. Sob. La via crucis legionaria continua.

A consolare gli aficionados in piena saudade ci pensano giusto i soliti spin-off: R.E.B.E.L.S. (vol. II) #11, di Bedard e St. Aubin, e Superman #595, di Robinson e Dagnino.
Possibili camei, invece, potrebbero verificarsi sulle pagine di World’s Finest (vol. II) #3, di Gates e Igle; Superman: Secret Origin #4, di Johns e Frank; Justice League of America (vol. II) #40, di Robinson e Bagley.

Sul fronte dei volumi, trovano conferma le anticipazioni già riferite dal sottoscritto qualche settimana fa in questo articolo. Ecco dunque fare finalmente scena in catalogo R.E.B.E.L.S. vol. 1: The Coming of Starro TP, prima raccolta della collana di Bedard, Clarke e St. Aubin; Superman: Mon-El vol. 1 HC, di Robinson e AA. VV.; ma soprattutto Superboy: The Greatest Team-Ups Ever Told TP, di AA. VV., attesissimo “best of” dell’indimenticato eroe Silver Age. Un messaggio ad amici e parenti: non fate a botte per regalarmi questo paperback, basta mettersi d’accordo e fare una colletta.

Per dare un’occhiata ai testi completi delle solicits Legion-related, basta cliccare qui di seguito. (altro…)

Rigurgiti d’autore: Black Lantern Alexander Luthor!

lunedì, 7 settembre 2009
Ascolta con webReader
Adventure Comics (vol. III) #5

Adventure Comics (vol. III) #5

Chissà se tra i lettori di questo blog c’è anche qualche amante della pesca, per hobby o per sport. Strizzo un occhio alla categoria: prima o poi, vi sarà sicuramente capitato appeso all’amo, invece di una carpa o di un pesce gatto, qualche avanzo di discarica, come un vecchio stivale o un rugginoso barattolo di fagioli. Anche se si tratta di una banalità da trito sketch comico, immagino che questo genere di cose possa accadere veramente.
Non so cosa abbiate provato in quella situazione, anzi, non lo sapevo prima di aver visto su The Source la copertina di Adventure Comics (vol. III) #5. L’immagine, illustrata dal veterano Jerry Ordway, ritrae Superboy Prime e lo zombie Alexander Luthor in una ennesima citazione della cover di Crisis on Infinite Earths #7 (1985).

Senza voler incorrere nel pregiudizio, sono immagini come questa ad appiattire il mio entusiasmo verso la più recente collana sceneggiata da Geoff Johns.
Sulla carta, le ragioni per gettare l’amo a una serie come “Adventure Comics” (vol. III) sono parecchie. In primis, almeno per quanto riguarda gli aficionados della Legione, l’entusiasmo verso il ritrovato team futuribile pre-Crisis. Ma, soprattutto, la promessa che la feature principale si sarebbe ispirata al precedente ciclo su “Action Comics” da parte dello stesso autore. Un lungo run di storie emozionanti e caratterizzate, oltre che da atmosfere di profumo silver age, da un’attenzione all’enterteinment leggermente maggiore dell’attuale, sconfortante, media di casa DC.
Lo “scoop” del blog curato da Alex Segura sembra invece promettere ben altro. E cioè un non richiesto sequel all’orripilante Infinite Crisis, una delle saghe a fumetti più sciocche e auto-referenziali che il comicdom mondiale abbia mai avuto l’angoscia di vedere (per i più curiosi, ecco una mia vecchia recensione sull’argomento). Recenti rigurgiti di quella brodaglia, sempre ad opera dello svergognato Johns, hanno già tormentato gli stomaci più resistenti. Ed ora, ecco il bis all’orizzonte.
Dall’altro capo della lenza, dunque, sembra materializzarsi tra le acque la sagoma di un vecchio sacchetto dell’Ipercoop o, peggio, il cadavere, consumato dalla corrente, di una pantegana. Sì, ma dov’è la mia trota?!

Nell’attesa di una conferma o di una smentita a tante paure, ecco un’ampia preview dell’imminente nuovo numero di “Adventure Comics” (vol. III), il secondo. Per la cui lettura, però, bisognerà attendere un po’ più del previsto: ricordo ai fan più impazienti che questa settimana i comics usciranno oltreoceano con un giorno di ritardo rispetto al solito, a causa delle celebrazioni per il Labor Day. Have a nice holiday, amercan pals!

…Nella notte più profonda…!

lunedì, 10 agosto 2009
Ascolta con webReader

In attesa di avere tra le mani il primo numero di “Adventure Comics” (vol. III), la cui uscita è affare di giorni, il mondo della rete offre a tutti i Legion junkies la possibilità di ingannare l’attesa attraverso anteprime e teaser di albi futuri.

Copertina di "Adventure Comics" (vol. III) #4

Copertina di "Adventure Comics" (vol. III) #4

Il punto di contatto per tutte queste novità sembra essere il legame a “Blackest Night”, il nuovo evento estivo di casa DC Comics. Questo atteso cross-over, realizzato dal solito Geoff Johns e dall’ottimo penciler carioca Ivan Reis, racconta la macabra guerra tra Superman e soci e i loro ex compagni caduti in battaglia, misteriosamente resuscitati come famelici e malvagi non-morti. Insomma, non aspettatevi Barbapapà, qui!

Si parte proprio con “Adventure Comics” (vol. III), che nell’albo in calendario per il prossimo novembre ospiterà il, ehm, gradito ritorno di Superboy-Prime.
L’immagine di copertina, illustrata dal veterano Jerry Ordway, mostra il villain di “Final Crisis: Legion of 3 Worlds” volare all’inseguimento di alcuni anelli delle Lanterne Nere, i tenebrosi oggetti che danno corpo alla “zombizzazione” degli eroi defunti. Che morbosa curiosità, Clark!

La macabra febbre della “Notte più Nera” contagia anche “R.E.B.E.L.S.” (vol. II), la space opera orchestrata da Tony Bedard, come confessato dallo stesso sceneggiatore in questa intervista rilasciata al sito Newsarama:

Un'immagine teaser di R.E.B.E.L.S.: Blackest Night incombe!

Un'immagine teaser di R.E.B.E.L.S.: Blackest Night incombe!

Tony Bedard: Starro’s our ongoing villain, but the entire conflict just continues to get bigger and more complex. So does Dox’s team, for that matter. We’ll learn Starro’s origin in the R.E.B.E.L.S. ANNUAL coming out in October. November and December we’ll see the Starro invasion run up against the Blackest Night. And there’s still more big stuff planned for the beginning of 2010!

A proposito del futuro della collana dedicata agli intrighi del machiavellico Vril Dox II, l’autore prosegue così il suo gustoso teaser:

Nrama: Have you made plans for the Vril Dox and his squad beyond the first year? Do you have a grand scheme lined up?

Bedard: After the first year, I’d like to deal with reestablishing L.E.G.I.O.N., which will be in competition with the Green Lantern Corps in the aftermath of Blackest Night. I think we could have great fun with that, and give readers a cohesive cosmic corner of the DCU that exceeds the great cosmic work they’ve done at Marvel lately. I mean, Green Lantern and Green Lantern Corps are already the best cosmic comics around, and I think R.E.B.E.L.S. rounds out that whole scene with a very different vibe.

Copertina variant di "Adventure Comics" (vol. III) #2

Copertina variant di "Adventure Comics" (vol. III) #2

Per fortuna, i mesi a venire sembrano promettere emozioni anche ai lettori meno affascinati dai toni funerei e dal gore dei morti viventi di “Blackest Night”.
Ambasciatore onorario di questo movimento di aficionados dal cuore tenero è Francis Manapul, il cui splendido ritratto della Smallville rurale rimanda a una serenità profonda e poetica, come dimostrano magistralmente queste tavole in anteprima di “Adventure Comics” (vol. III) #1.

In questo senso, colpisce anche la copertina variant del #4, rivelata dall’artista di Toronto direttamente nelle pagine del suo blog.
Lo scriba della storia, lo schizofrenico Johns, non ha sempre dimostrato nel corso della sua carriera di saper rappresentare con efficacia le difficili e complesse emozioni degli adolescenti. Ne è testimone una lunga e a mio avviso sfortunata gestione della serie “Teen Titans” (vol. III), che l’autore di Detroit ha curato dal 2003 al 2007.
Al contrario, trovo che la delicatezza del pennello di Manapul renda invece molto teneramente il gioco di sguardi tra Kon-El e la dolce morosa Wonder Girl. Sperando che lo script sia all’altezza di tanta sensibilità, non resta che sospirare di fronte a questo splendido acquarello.

DC collections autunno-inverno 2009

venerdì, 3 aprile 2009
Ascolta con webReader

In una recente newsletter DC Comics, è stata diffusa la lista del volumi che l’editore newyorkese farà spuntare sugli scaffali delle librerie d’oltreoceano nell’ultimo quadrimestre del 2009.
Nel resto dell’articolo, ecco una veloce carrellata dei titoli che, in qualche modo, potrebbero interessare i Legion junkies: (altro…)