Articoli marcati con tag ‘Gadgets’

Una video-occhiata al pack di action figures legionarie della Mattel

lunedì, 12 settembre 2011
Ascolta con webReader

Lo staff di Pop Culture Network ha avuto modo di esaminare in anteprima il box di 12 action figure legionarie che Mattel distribuirà tramite il proprio store online dal prossimo mese di ottobre. Il risultato di tanto onore è stata una lunga videorecensione dell’oggetto (parte uno, parte due), che potete ammirare in basso.
Anche se vivete nel XVIII secolo e non comprendete il parlato in inglese, vi consiglio caldamente di scorrere comunque il video, anche solo per ammirare nei dettagli lo straordinario gadget della linea “DC Universe Classics”. Un’avvertenza, però: la vostra acquolina potrebbe salire parecchio!

DC Comics, Mattel, Neca, e i nuovi gadget della Legione

sabato, 3 settembre 2011
Ascolta con webReader

I fan più accaniti si preparino a rompere il salvadanaio, perchè i prossimi mesi vedranno l’uscita di numerosi (e succosi!) gadget ispirati alla Legione.

Il primo – cui avevo già accennato in questo articolo – è forse tra i più attesi: si tratta della replica in plastica del Flight Ring, sulla falsariga di quelle degli anelli di Flash e Lanterna Verde prodotte dalla DC negli anni scorsi.
In basso, ecco un’immagine dell’oggetto (fonte: Bleeding Cool), che i comics shop potranno ordinare in sacchi da 50 pezzi solo a fronte di un cospicuo ordine del #1 di “Legion: Secret Origin”:

For every 25 copies of Legion: Secret Origin #1 by Paul Levitz and Chris Batista, comic book retailers can order a bag of 50 Legion of Super-Heroes Promotional Flight Rings. The idea is they can give them away with the comic… or sell them… or whatever they want really.

Immagine promozionale del Legion Flight Ring in uscita ad Ottobre

Immagine promozionale del Legion Flight Ring in uscita ad Ottobre

La prossima notizia riguarda la linea di action figures Mattel DC Universe Classics, nella quale rientra anche il nerdgasmico gruppo di legionari mostrati di recente al Comic-Con di San Diego (a tal proposito, cliccate di seguito per un’ulteriore anteprima del modellino di Colossal Boy).
Chi aveva intenzione di ordinare lo straordinario lotto di cui sopra dovrà però allargare lo spazio sulla mansola. Nella rubrica online Mattel Q & A dello scorso 15 agosto, infatti, l’azienda di Barbie e Big Jim ha annunciato che il pack potrebbe presto ricevere la compagnia di altri modellini a tema legionario:

Q: Will fans be able to expect more Legion characters, especially of the female Legionnaires? Or is the 12-pack all the Legion we’re ever going to get?

A: We have already revealed Starman for Club Infinite Earth’s. While not a female, this should indicate that yes, the 12 pack is not the be all end all of the Legion in DCUC!

Tuttavia, nello snocciolare questa promessa Mattel potrebbe aver fatto il proverbiale passo più lungo della gamba: la sopravvivenza di “DC Universe Classics” pare purtroppo essere in bilico, al punto da aver indotto la stessa casa produttrice al lancio di una campagna online per scongiurarne la dipartita.
Ad ora l’iniziativa pare non aver riscontrato il successo necessario (fonte: Bleeding Cool), ma Mattel dovrebbe comunque tenere duro. Vedremo cosa succederà nei prossimi mesi.

Infine, Wizkids/NECA sta pubblicando sul proprio sito web le schede delle Heroclix legionarie che vedremo nella prossima espansione del celebre battle game da tavolo, dedicata al mondo di Superman e al crossover Flashpoint.
Al momento, sono state mostrate le immagini di Star Boy, Matter-Eater Lad e Sensor Girl, Invisible Kid e Brainiac 5, ed Earth Man: potete ammirarle cliccando sulle miniature in basso.

SDCC ’11: finalmente, il set di action figures legionarie della Mattel

domenica, 24 luglio 2011
Ascolta con webReader

Dopo il primo annuncio, avvenuto esattamente un anno fa durante il San Diego Comic-Con, Mattel è tornata sul “luogo del delitto” della conventon californiana, per dare finalmente concretezza al lancio dell’irresistibile pack di action figure legionarie della linea DC Universe Classics.
L’oggetto, che a quanto pare sarà acquistabile in Europa solo tramite il sito del produttore, conterrà i modellini di ben 14 protagonisti della Legione anni ’80, e sarà disponibile – chissà per quanto tempo – dal prossimo ottobre. A me, agende e calendari!
In basso, una galleria di foto-anteprime da acquolina dritte dritte dal SDCC (fonte: Legion World):

Il set "DC Universe Classics" della Legione, fotografato in anteprima al SDCC '11

Il set "DC Universe Classics" della Legione, fotografato in anteprima al SDCC '11

(altro…)

Avvistamenti legionari: ottobre 2011, il mese di… Superboy?!

mercoledì, 20 luglio 2011
Ascolta con webReader

Join the campaign to ask DC to keep Superman as a part of the Legion of Super-Heroes' origin!

DC Comics Presents: Superboy's Legion

DC Comics Presents: Superboy's Legion

La seconda ondata di solicitations DC Comics post-Flashpoint – ne trovate l’elenco completo a questo link – ha regalato una sfilza di sorprese, oltre che gradite, davvero inattese.
Proprio in questi giorni, infatti, in cui l’incombenza di una nuova continuity del DCU sembra mettere a rischio la storica permanenza di Superboy nella Legione, l’editore newyorkese ci promette per i mesi a venire una sfilza di volumi dedicati al Ragazzo d’Acciaio e al suo rapporto con il team futuribile.

La novità di maggiore rilevanza, la cui effettiva uscita è però prevista per il marzo del prossimo anno, è Legion of Super-Heroes Archives vol. 13 HC, ultimo tomo della riproposta cronologica deluxe delle avventure di Lightning Lad e soci, che i lettori aspettavano dal lontano 2003 (!).
Volendo cercare a tutti i costi il pelo nell’uovo, rispetto alla lista del materiale legionario in attesa di ristampa che trovate a questo link, l’Archivio salta purtroppo alcune storie fuori collana; tuttavia, l’entusiasmo per questo straordinario annuncio è tale da porre facilmente in ombra dettagli, pur importanti, come questo.

Sempre dedicati all’alter ego del giovane Clark Kent, da non perdere DC Comics Presents: Superboy’s Legion, che ripropone un amabile Elseworlds del 2011 di Mark Farmer e Alan Davis; The Steve Ditko Omnibus vol. 2 HC, che raccoglie alcuni episodi della Legione anni ’80 illustrati dal co-creatore di Spider-Man; DC Comics Presents: Superman Secret Identity, di Kurt Busiek e Stuart Immonen, che non riguarda l’equipe di eroi del 31esimo secolo ma rappresenta una delle storie più riuscite e toccanti sulla figura del Ragazzo del Domani.

Per il resto, come già accennato in questo articolo, ai due mensili Legion Lost (vol. II) (di Nicieza e Woods) e Legion of Super-Heroes (vol. VII) (di Levitz e Portela) si affiancherà in ottobre una miniserie in sei numeri sulla genesi del team futuribile, Legion: Secret Origin, scritta dal solito Paul Levitz e illustrata da Chris Batista.
Al primo numero della limited series sarà inoltre allegato, in promozione, una replica in plastica del mitico Flight Ring, – era ora, signor DiDio! – come dimostra questo addendum assente dalle solicits per il pubblico:

Retailers: Please see the Previews Order Form for a special offer on Legion of Super-Heroes promotional rings.

Da segnalare infine, oltre alla versione brossurata di Superman: Last Stand Of New Krypton vol. 1, la pubblicazione di due oggetti da collezione destinati ai soli fan più danarosi.
Il primo è DC Comics: The New 52 HC, cartonato monstre che raccoglie tutti i numeri uno della “first wave” di collane regolari DC post-Flashpoint; l’altro, a mio avviso più interessante, è DC Comics: The Number Ones Comic Cover Portfolio Set, album di litografie delle copertine dei 52 titoli in uscita a settembre.

Per ulteriori dettagli sui prodotti appena discussi, cliccate come sempre il link di seguito. (altro…)

Bits of legionnaire business /2

domenica, 10 luglio 2011
Ascolta con webReader

Per recuperare il tempo perso in questi ultimi giorni, nei quali vari impegni mi hanno tenuto mio malgrado lontano dal blog, ecco un bell’articolo pastone con qualche recente notiziola legionaria. Bon apetit!

Un'immagine giovanile di Grant Morrison

Un'immagine giovanile di Grant Morrison

ITEM! Il sito Mindless Ones ha realizzato una lunga e interessante intervista audio a Grant Morrison: ne trovate la trascrizione a questo link.
Sentite cosa l’autore scozzese  – che, per inciso, non ha purtroppo mai scritto nessuna storia con la Legione, pur essendoci andato vicino ai tempi in cui si profilava la possibilità di uscite extra di “All Star Superman” – immagina per il futuro del nostro pianeta:

Bobsy: I don’t want to ask you to make a prediction that is going to make you look silly, but if you’re looking 20 years into the future – and especially given the recent upheavals with DC and there moves to new business models and whatnot – what are superheroes gong to be doing?

Grant: I think they’ll be walking among us. As I said at the end of the book, there’s something about this meme, the way it’s got a toehold – it’s almost Lovecraftian. With medical advances, in China they have sanctioned the use of all kinds of dodgy…

Bobsy: …Genetic engineering and stuff…

Grant: …Directly in the direction of the superhuman ideal. And those guys have also got a space programme so they’re maybe the people who are going to do Star Wars and Star Trek and the Legion of Superheroes.

The lightning is connecting. Something is coming through. The kabbalistic collapse between fiction and reality – with superheroes somehow at the leading edge of that.

20 years… it’s hard to say. The music will be exactly the same.

ITEM! Niente variant cover per il “volume seven”, nè per “Legion Lost” (vol. II). Al contrario di titoli più caldi come “Justice League”, infatti, le nuove collane della Legione in uscita a partire da settembre rientrano in un programma che punta a favorirne gli ordini tramite il sistema del reso gratuito dell’invenduto, e non tramite altre forme di incentivi come, appunto, le copertine alternative. Il tutto è stato specificato il primo luglio in questo messaggio della DC ai gestori dei comics shop. Meglio così per tutti, forse, in primis per i malati di collezionismo come il sottoscritto.

ITEM! A proposito del rilancio, Matthew Elmslie del blog Legion Abstract ha ipotizzato che i messaggi dell’utente Alastor (sigh) sul forum di Comic Book Resources facciano parte di una specie di viral marketing da parte di Fabian Nicieza per promuovere la sua futura “Legion Lost”.
Io non penso sia così, – i post iniziano a marzo, in un periodo nel quale dubito Nicieza avesse già ottenuto l’incarico – ma se siete curiosi basta cercare i (pochi) messaggi inseriti da Alastor utilizzando questo strumento di ricerca. Buona caccia.

ITEM! È vero che durante la Silver Age era in vigore una regola che impediva a più legionari di condividere gli stessi poteri? La risposta ce la da Brian Cronin di Comics Should Be Good, nella sua consueta rubrica sulle “leggende urbane” legate al mondo del fumetto. Enjoy!

ITEM! Qualche tempo fa, in questo articolo, avevo scritto di Kid Flash Lost, miniserie di Sterling Gates e Oliver Nome legata al blockbuster esitvo DC “Flashpoint”, e possibile sede di ospitate Legion-related.
Nel #1 di questa miniserie, uscito a giugno, l’alter ego eroico di Bart Allen si risveglia in effetti nel 31esimo secolo; tuttavia non si tratta della versione “tradizionale” di quel periodo, quella cui siamo abituati dalla lettura del “volume six”, bensì di un futuro distorto dalle macchinazioni del malvagio Anti-Flash.
Così, la Metropolis futuribile che ora ospita Kid Flash, molto simile per immaginario al “mondo reale” dei film di Matrix, è una specie di zona di guerra dominata da Brainiac e nel quale la Legione non è apparentemente mai esistita.
In risposta alle domande di alcuni lettori, – tra le quali una del sottoscritto a proposito dell’abuso di splash pages nei comics contemporanei – Gates ha però lasciato intendere, sul forum di Comic Bloc, che XS potrebbe apparire da qui al termine della miniserie. Restiamo in ascolto.

ITEM! Nell’edizione del primo luglio della rubrica online Ask Matty, responsabili della Mattel hanno confermato che il pack di ben 12 action figures della Legione da cui a questo articolo uscirà negli States il prossimo autunno.
Inoltre, sono in lavorazione nuovi modellini dei personaggi DC, ritratti nei loro costumi post-Flashpoint: che l’onore tocchi, oltre ai soliti protagonisti della Justice League, anche alla Legione? Novità in questo senso, forse, alla convention di San Diego, che si terrà dal 21 al 24 luglio prossimi.

ITEM! Per concludere, sempre in tema di gadgets, pare che la Eaglemoss si sia infine convinta ad aumentare di altre 20 uscite la sua “DC Comics Super Hero Collection” (fonte: DC Comics’ Official Message Boards).
Non credo, comunque, che ci fossero in realtà veri dubbi a riguardo: l’azienda inglese ha infatti già in programma un’ulteriore serie DC di statuine in piombo, questa volta dedicata esclusivamente al mondo di Batman. Non proprio la scelta timorosa di chi non vede mercato per quel tipo di prodotti! Per ulteriori informazioni, rimando a questo link.

Anteprima: la statuina di Brainiac 5 della Eaglemoss

sabato, 11 giugno 2011
Ascolta con webReader

Dopo quelle del trio dei fondatori, – Saturn Girl, Cosmic Boy e Lightning Lad – ecco profilarsi all’orizzonte un’altra statuina in piombo della Eaglemoss dedicata a un volto storico della Legione dei Super-Eroi.
Questa volta, come fieramente mostrato dall’immagine in basso, si tratta del geniale Brainiac 5, la cui uscita oltremanica è ad oggi prevista per il prossimo 25 agosto, nel #91 della “DC Comics Super Hero Collection” (inizialmente, invece, l’oggetto avrebbe dovuto essere allegato al numero successivo).
Da segnalare, inoltre, l’estensione della collana da 100 uscite a 120: vedremo forse altri legionari? Incrociamo le dita!

Aggiornamento (12/6): questo articolo era stato completato la settimana scorsa, quando non c’erano dubbi sul prosieguo della collezione DC da parte della Eaglemoss, e poi rinviato a causa della messe di importanti notizie sul reboot DC Comics di settembre.
Purtroppo però, pare che proprio nelle ore precedenti la pubblicazione de facto del post le cose si siano in qualche modo aggravate per il futuro della “DC Comics Super Hero Collection”. Al punto da convincere lo staff del Super Hero Figurine Forum a mobilitare i seguaci della Eaglemoss in una romantica protesta via lettere cartacee nei confronti dell’azienda inglese: se il problema smuove anche voi e volete saperne di più, cliccate questo link!

DC Comics Super Hero Collection #91: Brainiac 5

DC Comics Super Hero Collection #91: Brainiac 5

Nuovi Heroclix della Legione in arrivo a settembre

domenica, 15 maggio 2011
Ascolta con webReader

Tornato dal limbo grazie a Neca, il gioco da tavolo Heroclix – che simula battaglie tra miniature dei più celebri protagonisti dei comics – sta per uscire con una nuova espansione, dedicata al DC Universe.
Disponibile dal prossimo 14 settembre, l’espansione, la cui réclame è riprodotta in basso, conterrà anche le riproduzioni di alcuni legionari, raffigurati nel loro attuale look post-Final Crisis (fonte: ICv2):

The set will feature sub-themes of Flashpoint, Legion of Super-Heroes, World of New Krypton, Reign of Superman, and All-Star Superman. And for the first time, WizKids will include an all-new in pack, ‘Buy It By The Brick’ figure of the Superman Robot (1 in 10 Boosters in each brick will contain the bonus sixth figure).

Locandina della nuova espansione di Heroclix (Clicca per ingrandire)

Locandina della nuova espansione di Heroclix (Clicca per ingrandire)

Purtroppo, lo spoglio sito del produttore non contiene ulteriori informazioni a riguardo, come ad esempio la lista esatta dei personaggi inclusi nell’espansione: orecchio a terra, restiamo in ascolto.
In attesa di ulteriori notizie, ammiriamo le immagini dei nuovi Heroclix legionari finora resi noti al pubblico, Matter-Eater Lad, Sun Boy e Wildfire: le trovate nel resto dell’articolo. (altro…)

Galleria d’Arte: i legionari di Lego

martedì, 3 maggio 2011
Ascolta con webReader

Brickshelf è un vero e proprio museo online dedicato ad un soggetto caro a grandi e piccini: i mattoncini di Lego, il celebre gioco danese che quest’anno festeggia le sessantadue primavere.
Tra le pagine del sito, suddivise in un mare di gallerie tematiche, sono archiviate le foto di centinaia di opere amatoriali realizzate con il Lego, prime fra tutte le ironiche customizzazioni dei classici omini smontabili. Come quelle, ispirate al mondo dei supereroi, che trovate a questo link, tra le quali ho selezionato le gemme Legion-related che potete ammirare in basso: buona visione!

Saturn Girl

Saturn Girl

(altro…)

Toy Fair 2011: una Legione di action figures dalla Mattel

lunedì, 21 febbraio 2011
Ascolta con webReader

Ne avevamo viste alcune ad agosto, ma da allora delle action figures legionarie promesse da Mattel per la linea DC Universe Classics, più nessuna notizia.
In occasione dell’importante convention del Toy Fair, tenutasi qualche giorno fa a New York, l’azienda californiana ha però ripescato l’argomento, e alla grande: rispetto ai cinque modellini già mostrati, infatti, il set è stato espanso fino a ben dodici pezzi, più i “bonus” di Proty e di un Flight Ring in miniatura. Cosa chiedere di più dalla vita? Ehm, lasciamo perdere.

DC Universe Classics: Legion of Super-Heroes box set

DC Universe Classics: Legion of Super-Heroes box set

Maggiori informazioni, compresa la probabile data di uscita del set, dal report di Comic Book Resources sul Toy Fair:

Mattel also showed some of the figures that will be available in the Legion of Super-Heroes twelve-pack, which includes Superboy, Cosmic Boy, Lightning Lad, Saturn Girl, Brainiac 5, Chameleon Boy, Ultra Boy, Karate Kid, Wildfire, Matter-Eater Lad, Timber Wolf and Colossal Boy. The set is confirmed for release on August 15 exclusively on MattyCollector.com and will come with a Proty accessory figure and die-cast Legion flight ring.

Infine, il sito Action Figure Pics – che, per inciso, ospita una ricca galleria di foto dei modellini – si interroga sul prezzo del super-set, che pare inevitabilmente destinato a pesare non poco sulle finanze dei fan che potranno permettersi tanta bellezza:

I think it’s a little worrisome that this [box set] keeps getting pushed back [...] and I’m wondering if the size of this sucker is part of the problem. Twelve figures at around $15 give this a price tag of around $160 – not confirmed, but Toy Guru did say again the $15 price point for each figure

Anteprima: la statuina di Saturn Girl della Eaglemoss

mercoledì, 22 dicembre 2010
Ascolta con webReader

Rubando dall’aggiornatissima galleria del Super Hero Figurine Forum (agorà online sulla quale, per inciso, si è discusso molto ultimamente in seguito a questo scoop di Wikileaks… ehm, di Bleeding Cool), posso finalmente mostrare l’anteprima della terza miniatura in piombo realizzata dall’inglese Eaglemoss a foggia di legionario. Anzi, di legionaria, visto che in questo caso il soggetto della micro scultura è la splendida Saturn Girl, graziosamente rappresentata nella sua sexy mise anni ’70.
La statuina sarà in vendita nel Regno Unito dal 23 Febbraio prossimo, in allegato al numero 78 della collana “DC Comics Super Hero Collection”. Che in precedenza, limitandosi a considerare i personaggi del team futuribile, aveva già pubblicato simili gadget di Cosmic Boy e Lightning Lad.

DC Comics Super Hero Collection #78: Saturn Girl

DC Comics Super Hero Collection #78: Saturn Girl

Per fortuna, quella dell’alter ego di Imra Ardeen non sarà l’ultima statuetta legionaria della “Collection”. Stando alle indicazioni del SHF Forum, infatti, è prevista per l’anno venturo anche l’uscita di un modellino di Brainiac 5, in allegato al #92.
Al momento, però, la data di pubblicazione del coluano di piombo non è ancora certa: oggi il sito segna quella del 24 Agosto 2011, ma la lista è in continua evoluzione e solo qualche giorno fa, ad esempio, la checklist rimandava ai primi di settembre.
In ogni caso, vista l’elevata qualità media delle statuine della Eaglemoss, c’è sicuramente di che avere l’acquolina, soprattutto per un fanatico di Brainy come il sottoscritto.