Articoli marcati con tag ‘Doomsday’

Le origini segrete del… futuro

lunedì, 16 novembre 2009
Ascolta con webReader

Dopo una lunga attesa, è finalmente uscito negli States il secondo albo di “Superman: Secret Origin”, nel quale il duo composto da Geoff Johns e Gary Frank ha riproposto in chiave moderna il primo, storico, incontro tra Clark Kent/Superboy e i suoi futuri compagni di avventura della Legione.

La prima versione di questo vero e proprio mito moderno, pubblicata nel 1958, fu realizzata da Otto Binder e Al Plastino, come ben ricorderanno i lettori della mia roboante lettura storico-critica.
Naturalmente, anche la recente rivisitazione johnsiana è in lista d’attesa per un articolo ad hoc su queste pagine; nel frattempo, mi permetto una breve anticipazione che stuzzicherà la fantasia di tutti i fan dell’Uomo d’Acciaio.

Nel corso del suo racconto, infatti, il mefistofelico Johns ha nascosto quelle che appaiono come vere e proprie anticipazioni di trame future dell’Azzurrone, presentate come ricordi storici dei tre legionari Saturn Girl, Lightning Lad e Cosmic Boy.
In riferimento a questa scena si è anche speso, durante un una recente rubrica su Newsarama, il villoso Dan DiDio, che ha così commentato la domanda di un incuriosito lettore:

1) Emerson_Nickerson wrote: Dan, how big of foreshadowing are Cosmic Boys thoughts in Superman: Secret Origin #2 in relationship to the 2010 Superman event?

DiDio: It does have some slight foreshadowing for the upcoming Superman storyline. And I would be misleading if I said that the Legion did not play into that story in some way, shape or form.

Di cosa si tratta, dunque? Per soddisfare la vostra curiosità e ammirare la vignetta in questione, non basta che cliccare qui di seguito. (altro…)

La Legione prenota un altro volo per “Smallville”

venerdì, 22 maggio 2009
Ascolta con webReader
"Smallville Magazine" #32 (Titan Books)

"Smallville Magazine" #32 (Titan Books)

Nonostante i miei buoni propositi, alla fine ho ceduto alla curiosità e ho guardato il finale dell’ottava stagione di “Smallville”. Sì, è stata una pessima idea.
Senza entrare nel dettaglio della trama per evitare spoiler, mi accontento di dire che ho trovato l’episodio veramente pessimo: dialoghi verbosi ed estenuanti, scene d’azione affrettate e spesso consfuse (lo scontro finale con Doomsday), consecutio poco chiara tra alcune sequenze (una su tutte con Miss Tessmacher), sviluppi telefonati della storia (il rapporto tra Clark e Ollie). Il buontempone che ha regalato agli autori una copia del manuale su come “non” scrivere i telefilm si starà scompisciando, perchè loro ne stanno facendo davvero uso.  Sveglia, era uno scherzo, ragazzi!

Per questo, temo che la notizia che sto per dare potrebbe essere interpretata per certi versi come una vera e propria minaccia.
Nel corso della puntata, un personaggio del cast viene accidentalmente in possesso dell’anello di volo di Clark, che lo catapulta, presumbibilmente, nel futuro della Legione. Se siete rosi dalla curiosità di conoscere il nome del fortunato viaggiatore, date un’occhiata al trailer che ho inserito a suo tempo in questo articolo e ci arriverete sicuramente da soli. In ogni caso, mi pare chiaro che i ragazzi del XXXI° secolo faranno la loro comparsa anche l’anno prossimo, nella nona serie. Che, per inciso, andrà in onda di venerdì invece che di giovedì.
I lettori più curiosi possono stare tranquilli, continuerò a battere la pista!

Intanto, su “Smallville Magazine” #32, edito in lingua inglese da Titan Books, è apparsa un’intervista ai tre attori che nel corso della stagione appena conclusa hanno rivestito il ruolo di legionari: Alexz Johnson (Saturn Girl), Ryan Kennedy (Cosmic Boy) e Calum Worthy (Lightning Lad). Il sito Smallville Buzz ha pubblicato un estratto dell’articolo, dal quale a mia volta riporto uno stralcio qui sotto:

How would you describe your respective characters?

CW: Geoff gave me a really good analogy, which is that Garth is the personification of his power, which is lightning. In his head, he moves from one thing to another quickly. He’s almost got ADD, and this aspect of his character can be harmful to the rest of the Legion, because he [usually] doesn’t think before he acts. However, when Rokk and Imra really need him, Garth’s always up for the task. There are some great scenes where we see Garth change from his usually crazy ways to becoming a totally focused guy.

RK: I would describe Rokk as very military. He takes his job, responsibility, and powers very seriously. He’s very [certain] in his duty and what he needs to do in order to bring justice and making sure good overcomes evil. Rokk’s very passionate about it and honorable.

AJ: Imra has the ability to read people’s minds, which is crazy. She can see below the surface and [know] people’s intentions. That’s pretty awesome, especially in this day and age. It’s right up there with the ability to fly.

Non ci avevo fatto caso prima, ma l’attore che interpreta il legionario di Braal ha le stesse iniziali del suo omologo a fumetti, Rokk Krinn. Svelato un segreto dei casting di CW?
Un grazie al Legion Omnicom per il link!

Smallville premiere: Cosmic Boy in “Doomsday”

martedì, 12 maggio 2009
Ascolta con webReader

Anche se ultimamente ha ospitato la Legione, il telefilm “Smallville” resta per me uno spettacolo inguardabile. A darmi fastidio non è certo l’inevitabile distanza tre le avventure del Clark Kent televisivo interpretato da Tom Welling e la sua controparte cartacea, anzi, ogni nuovo possibile spunto sul mito di Superman è sempre ben accetto dalla vispa curiosità del sottoscritto.
Se snobbo “Smallville” è perchè trovo che questo serial sia mal fatto, punto, al di là del tema di cui tratta. Storie ripetitive e banali, estenuante lentezza nel procedere delle trame, personaggi immobili. O almeno, questa era la mia impressione fino a quando ho proseguito la visione del telefilm, tragica esperienza che ho interrotto con sollievo qualche anno fa.

Sono stato quindi molto sollevato dall’apprendere della clip del season finale a venire, dal titolo “Doomsday” (ugh), che il canale statunutente CW ha diffuso in rete in questi giorni. In questa breve sequenza è possibile assistere all’intera comparsata di Cosmic Boy (Ryan Kennedy) nell’episodio, in una sentita offerta di aiuto a un Clark in credito col destino.
La generosità di CW mi ha salvato dalla visione di tutta la puntata, e ho pensato di condividere la mia fortuna con tutti gli altri Legion-junkies che, come me, si sarebbero sottoposti, per troppo amore, a quel martirio. E’ possibile ammirare la scena nel box di YouTube che si trova qui sotto. Thanks, “Smallville”, but no, thanks!

Cosmic Boy a Smallville in tempo per il… Doomsday

giovedì, 7 maggio 2009
Ascolta con webReader

Il 14 maggio andrà in onda negli Stati Uniti l’atteso finale dell’attuale serie di “Smallville”, che termina così il suo ottavo anno di vita. Questa speciale puntata del telefilm con Tom Welling vedrà tra i suoi protagonisti anche la Legione dei Super-Eroi, già apparsa nel corso della stagione nell’episodio numero undici.
Qui sotto ho riportato il trailer dell’evento, la cui trama pare ispirarsi alla saga della “Morte di Superman”, ben nota agli aficionados dell’azzurrone cartaceo. E in effetti i riferimenti al fumetto si sprecano, a partire da quelli al mythos legionario, come la comparsa di Ryan Kennedy nel ruolo di Cosmic Boy. Speriamo solo che il suo sia più di un semplice cameo!