Articoli marcati con tag ‘DC Direct’

“L’anello no, no, scordatelo!”

mercoledì, 10 marzo 2010
Ascolta con webReader

Negli ultimi mesi, in occasione del crossover “Blackest Night”, la DC ha riscoperto lo strumento dei gadget come veicolo promozionale per la vendita dei fumetti.
Per incentivare il successo dell’evento ideato da Geoff Johns, l’editore newyorkese ha vincolato ad ordini en masse dei tie-in della saga la possibilità da parte dei comics shop di richiedere dei gadget molto attesi, le repliche in plastica degli anelli delle Lanterne Verdi e degli altri Corpi protagonisti del crossover.
Lo stratagemma di marketing ha funzionato così bene, riuscendo perfino a rinvigorire – momentaneamente – la salute di titoli moribondi come “R.E.B.E.L.S.” (vol.II), da indurre i piani alti al bis. Come promesso dal blog The Source, che ha così annunciato una nuova ondata di anelli, questa volta dedicati non solo a Green Lantern ma anche al redivivo Flash.

Di fronte a quest’ultima notizia, alcuni fan di Lightning Lad e soci si sono subito mobilitati per ottenere da Dan DiDio una simile propaganda a carattere legionario. D’altronde, una delle icone più vivide del team futuribile è proprio il Flight Ring, l’anello di volo, storico marchio che segnala l’appartenenza di un eroe alla Legione. E quale migliore occasione per l’eventuale lancio se non l’imminente volume VI di Paul Levitz e Yildiray Cinar, in uscita il prossimo mese di maggio?
L’iniziativa, cui fa eco Comics Alliance, nasce da alcuni blog come questo, che invitano gli aficionados a cercare di convincere DiDio sommergendolo di cartoline. Per chi se la sentisse di provarci, l’indirizzo al quale inviare la richiesta è il seguente:

Il più esilarante disclaimer della storia!

Il più esilarante disclaimer della storia!

LSH FLIGHT RING
c/o Dan DiDio
1700 Broadway
New York, NY 10019

Per quanto mi riguarda, da Legion junkie hard-core, del pataccone di plastica non me ne farei gran che. Piuttosto, sarebbe ora che venisse riproposta una replica del Flight Ring come si deve, realizzata in metallo come un gioiello vero e proprio.
Una simile meraviglia è stata già prodotta da DC Direct nel 1998, come testimoniato da questa pagina, ma è oggi quasi introvabile, perfino su eBay; al massimo, il noto sito di aste online ne offre qualche imitazione cinese, come questa, dal prezzo modico ma dalla qualità senz’altro discutibile.

A proposito della replica DC Direct, una piccola curiosità: tra il serio e il faceto, la scatola del gadget sottolineava agli acquirenti come l’anello contenuto al suo interno… non permettesse davvero di volare!
I lettori più increduli diano pure un’occhiata all’immagine qui a fianco, che testimonia visivamente il geniale disclaimer. Geniale, sì, ma anche tragicamente azzeccato: chissà quante vite di fanboy disperati sono state salvate da quella ironica avvertenza. Sì, Comic Book Guy, ce ce l’ho proprio proprio con te!

NYC Toy Fair 2010: novità in arrivo da DC Direct e Mattel

mercoledì, 17 febbraio 2010
Ascolta con webReader
ToyFare #152 - DC Universe cover

ToyFare #152 - DCU Cover

Da qualche tempo la Mattel, licenziataria dei diritti per la produzione di action figures dei personaggi DC, continua a rinnovare sottovoce la promessa di futuri modellini della Legione dei Super-Eroi. L’ultimo accenno in questa direzione, molto recente, risale a poche settimane fa, come avevo riportato a suo tempo in questo articolo di fine 2009.

Finalmente, dopo tanta vaghezza, pare che le cose stiano iniziando a muoversi in maniera più concreta. Interpellato da Action Figure Pics, il “toy guru” Scott Neitlich ha infatti annunciato imminenti novità. Con fare sibillino, Neitlich ha rinviato alle dichiarazioni già pubblicate nell’ultimo numero del mensile ToyFare, ne vedete una delle due copertine in alto a destra, dove si legge:

We’ll have some really amazing exclusives for the brand, which we’ll probably be announcing in April, as well as one of the most-demanded subsets of the DC Universe — the Legion of Super-Heroes. We definitely have something really big in mind to celebrate the heroes of the 31st century, we’re just not ready to announce them yet.

Aspettando questo fantomatico annuncio ufficiale, tanto vale rifarsi gli occhi con un paio di action figures legionarie già presentate agli occhi dei fans.
La prima è stata appena mostrata nel corso della convention Toy Fair, tenutasi lo scorso weekend in quel di New York. Si tratta di Tyr, storico villain di Cosmic Boy e soci, già ritratto negli anni ’80 nella collezione Super Powers della Kennel e oggi riproposto da Mattel nella “wave 14″ della linea “DC Universe Classics”. Ringrazio per la segnalazione il sempre valido Legion Omnicom.

DC Universe Classics Wave 14: Tyr Superman New Krypton Series 1: Mon-El

Sulla sinistra, DC Universe Classics Wave 14: Tyr; sulla destra, Superman New Krypton Series 1: Mon-El

Il secondo modellino è invece quello di Mon-El, raffigurato nel recente look sfoggiato sulle pagine di “Superman”. Questa volta il produttore è DC Direct, che ha inserito il daxamita nella prima serie della linea “New Krypton”, come mostrato dalle solicits per Ottobre 2010.

Liberate le mensole: action figures legionarie in arrivo!

domenica, 10 maggio 2009
Ascolta con webReader
Justice Society of America Series 1: Starman

Justice Society of America Series 1: Starman

Nelle prossime settimane si annunciano spese pazze per i Legion-junkies amanti dei gadgets.

Il sito Matty Collector ha finalmente aggiunto al proprio le catalogo le action figures legionarie della serie Justice League Unlimited, delle quali avevo già mostrato tempo fa un’anteprima. L’uscita è prevista per il 15 maggio prossimo e a quanto pare nel frattempo non è possibile effettuare pre-ordini, a meno che questo non sia un privilegio riservato agli utenti che, al contrario di chi scrive, siano registrati al sito.
Chi fosse ancora indeciso sull’acquisto può esaminare delle immagini dettagliate dei modellini nella pagina di Matty Collector su Facebook. Deliziose, no?

Un altro acquisto che potrebbe tentare gli aficionados è l’action figure di Starman (nella foto in alto), alias Thom Kallor, il legionario un tempo conosciuto come Star Boy.
Vista l’attuale permanenza del personaggio nelle fila della JSA, il suo giocattolo è stato incluso non in una linea dedicata alla Legione (sigh) ma nella prima serie di modellini della Justice Society of America. Il set include anche il nuovo Sandman (Sandy Hawkins) e i Flash e Lanterna Verde della Golden Age.
Per dare un’occhiata a questi oggetti, ispirati al design originale di Alex Ross, rimando al sito del produttore, DC Direct. Per acquistarli, però, bisognerà attendere fino al 10 giugno. Riusciremo a resistere, noi fissati?